Nell’America noi siamo arrivati: la spedizione Tabacchi e la formazione del nucleo Timbuhy - Villa Santa Teresa- ES

Douglas Luis BINDA FILHO, Letícia PEREIRA DE LEMOS, Margareth VETIS ZAGANELLI

Abstract


L’articolo tratta del flusso migratorio che dall’Italia Settentrionale si è diretto nello Stato di Espirito Santo (Brasile). Con una metodologia esplorativa, basata su una ricerca bibliografica e che utilizza aspetti della teoria del Push-Pull sviluppata da Ravenstein (1885), il saggio descrive la traiettoria della spedizione di Pietro Tabacchi. I coloni, ribelli alle condizioni di vita, scapparono verso altre regioni di Espirito Santo. È interessante notare che, quando costoro arrivarono al Nucleo di Timbuhy, una parte dei coloni fondò Santa Teresa, la prima città italiana in Brasile, fatto contestato dalla storiografia ufficiale.

Keyword


Imigrazione italiana in Spirito Santo; Spedizione Pietro Tabacchi; Colonia Nova Trento; Nucleo Timbuhy; Villa Santa Teresa; Teoria del Push-Pull

Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.19248/ammentu.294




ItalianoEnglishFrançaisEspañolPortuguêsCatalàSardu
AMMENTU - Bollettino Storico e Archivistico del Mediterraneo e delle Americhe. Periodico semestrale pubblicato dal Centro Studi SEA di Villacidro e dalla Casa Editrice Aipsa di Cagliari. Registrazione presso il Tribunale di Cagliari n° 16 del 14 settembre 2011. ISSN 2240-7596 [online].

CURRENT ISSUE
Lodo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1
ANNOUNCEMENTS
Logo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1