Cappellani militari sardi a Salò al servizio della Repubblica Sociale Italiana

Autori

  • Lorenzo DI BIASE

Parole chiave:

cappellani militari, ordinariato militare, padre Luciano Usai, don Antonio Maria Ledda, don Giovanni Antonio Ciceri, Repubblica Sociale Italiana, Salò

Abstract

L’articolo descrive le figure di tre Cappellani militari sardi, padre Luciano Usai, don Antonio Maria Ledda e don Giovanni Antonio Ciceri. Costoro, dopo l’8 settembre 1943, decisero di seguire Benito Mussolini a Salò. Il saggio, inoltre, analizza, in maniera sintetica, l’organizzazione che l’Ordinariato militare dovette darsi a seguito della spaccatura dell’Italia, che vedeva al nord la Repubblica Sociale Italiana, con capitale Salò, e al sud, il Governo del Regno d’Italia, sotto la guida del generale Badoglio.

##submission.downloads##

Pubblicato

2011-12-31

Fascicolo

Sezione

FOCUS - Per la guerra e per la pace: sacerdoti sardi tra fascismo, “afascismo” e antifascismo