«Il Messaggero Sardo». Il giornale di “tutti” gli emigrati sardi

Francesca MAZZUZI

Abstract


«Il Messaggero Sardo» è un giornale per gli emigrati sardi finanziato dalla Regione Sardegna dal 1969 e, tra alterne vicende, tuttora attivo. Fin dalla sua nascita si pose l’obiettivo di garantire un'informazione indipendente e di essere un giornale per “tutti” gli emigrati sardi.
Dalla metà degli anni Sessanta, la Regione Sardegna instaurò un dialogo con i suoi emigrati, ma per circa un ventennio ne furono escluse le comunità di sardi residenti nei paesi extraeuropei. Queste comunità “dimenticate” riconobbero ne «Il Messaggero Sardo» l'unico strumento per mantenere un legame con la terra di origine.
Saranno ripercorsi i principali eventi che hanno portato al consolidamento delle relazioni tra la Regione Sardegna e i sardi in Argentina anche attraverso le pagine del «Il Messaggero Sardo». Giornale che si è dimostrato una importante fonte di studio per l'emigrazione sarda e che dovrebbe divenire esso stesso oggetto di studio affinché possa ritagliarsi un giusto spazio nella ricostruzione della storia sociale e delle esperienze editoriali dell'isola.

Keyword


Il messaggero sardo; giornale degli emigrati sardi; Sardi in Argentina; Regione Sardegna e comunità sarde all'estero

Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.19248/ammentu.387




ItalianoEnglishFrançaisEspañolPortuguêsCatalàSardu
AMMENTU - Bollettino Storico e Archivistico del Mediterraneo e delle Americhe. Periodico semestrale pubblicato dal Centro Studi SEA di Villacidro e dalla Casa Editrice Aipsa di Cagliari. Registrazione presso il Tribunale di Cagliari n° 16 del 14 settembre 2011. ISSN 2240-7596 [online].

CURRENT ISSUE
Lodo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1
ANNOUNCEMENTS
Logo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1