Carlos Nelson Coutinho e la questione democratica (1977-1981)

Marcos DEL ROIO

Abstract


Il seguente articolo si propone di valutare la traiettoria teorica e politica dello scrittore e militante Carlos Nelson Coutinho tra il 1977 e il 1981, un periodo di significativi cambiamenti nel pensiero di questo autore comunista. Autoesiliatosi in Europa dalla minaccia della dittatura militare, Carlos Nelson Coutinho ha trascorso quasi due anni tra Italia e Francia, avendo l’opportunità di studiare Gramsci e avvicinarsi con grande passione alla vita politica del PCI di Enrico Berlinguer. Al suo rientro in Brasile fu naturale identificarsi nella la frazione del Partito comunista brasiliano che vedeva in Gramsci e nel PCI un esempio da seguire per il rinnovamento del partito. Le sue elaborazioni teoriche e il gruppo del quale fece parte, tuttavia, non trovarono il successo politico e ideologico sperato.

Keyword


Carlos Nelson Coutinho; democrazia; eurocomunismo; PCB

Full Text

PDF (Português)


DOI: https://doi.org/10.19248/ammentu.358




ItalianoEnglishFrançaisEspañolPortuguêsCatalàSardu
AMMENTU - Bollettino Storico e Archivistico del Mediterraneo e delle Americhe. Periodico semestrale pubblicato dal Centro Studi SEA di Villacidro e dalla Casa Editrice Aipsa di Cagliari. Registrazione presso il Tribunale di Cagliari n° 16 del 14 settembre 2011. ISSN 2240-7596 [online].

CURRENT ISSUE
Lodo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1
ANNOUNCEMENTS
Logo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1