El efecto emigratorio en el desarrollo archivístico latinoamericano: el caso del doctor Aurelio Tanodi

Eugenio BUSTOS RUZ

Abstract


L’articolo analizza gli effetti e il contributo dell’emigrazione europea per lo sviluppo dell’Archivistica in America Latina, ovvero studia la professionalizzazione della disciplina grazie all’impulso degli emigrati. In particolare, proprio grazie all’apporto degli emigrati in questa materia, si propone il caso di don Aurelio Tanodi, di origine croata, autore del visionario sviluppo dell’archivistica latino-americana promosso principalmente attraverso un percorso didattico e la fondazione della prima Scuola di archivisti in Sud America.

Keyword


Archivistica; Archivisti; Formazione professionale; America Latina; Emigrazione e Immigrazione



DOI: https://doi.org/10.19248/ammentu.271




ItalianoEnglishFrançaisEspañolPortuguêsCatalàSardu
AMMENTU - Bollettino Storico e Archivistico del Mediterraneo e delle Americhe. Periodico semestrale pubblicato dal Centro Studi SEA di Villacidro e dalla Casa Editrice Aipsa di Cagliari. Registrazione presso il Tribunale di Cagliari n° 16 del 14 settembre 2011. ISSN 2240-7596 [online].

CURRENT ISSUE
Lodo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1
ANNOUNCEMENTS
Logo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1