Breve profilo dell’emigrazione antifascista sarda in Francia: il caso della “Fratellanza Sarda” di Longwy

Giampaolo ATZEI

Abstract


Il fuoruscitismo antifascista sardo è una complessa realtà, parte del più ampio tema dell’emigrazione dalla Sardegna durante le due guerre mondiali. La ricerca storiografica gli sta ora dedicando una rinnovata e meritevole attenzione, partendo dalle biografie dei singoli antifascisti. In questo articolo si mette in evidenza un caso particolare dell’emigrazione antifascista in Francia, la cosiddetta “Fratellanza di Longwy”, una rete di solidarietà organizzata tra antifascisti sardi residenti in un bacino minerario francese nella seconda metà degli anni Trenta, seguita dalla polizia italiana dopo la pubblicazione su «Giustizia e Libertà» del 30 aprile 1937 della lista dei sottoscrittori a favore della Spagna repubblicana, tra cui numerosi sardi iscritti o simpatizzanti della “Fratellanza”.

Keyword


emigrazione antifascista; Francia; Fratellanza di Longwy; Giustizia e Libertà; Sardegna

Full Text

PDF





ItalianoEnglishFrançaisEspañolPortuguêsCatalàSardu
AMMENTU - Bollettino Storico e Archivistico del Mediterraneo e delle Americhe. Periodico semestrale pubblicato dal Centro Studi SEA di Villacidro e dalla Casa Editrice Aipsa di Cagliari. Registrazione presso il Tribunale di Cagliari n° 16 del 14 settembre 2011. ISSN 2240-7596 [online].

CURRENT ISSUE
Lodo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1
ANNOUNCEMENTS
Logo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1