Un sargento piloto de Argentina: Francesco Tola de Silanus

Alberto MONTEVERDE

Abstract


Francesco Tola nasce a Silanus l’11 settembre 1893. A 17 anni emigra in Argentina con il fratello Silvio stabilendosi a Buenos Aires, dove lavora come tornitore. Nel 1915, all’entrata in guerra dell’Italia, torna in Patria arruolandosi volontario. Frequenta la scuola militare di volo di Mirafiori conseguendo il brevetto di pilota. Nel luglio 1916 con il grado il Sergente pilota è assegnato alla 71ª Squadriglia Aeroplani da Caccia. Nell’agosto 1917 consegue la prima vittoria guadagnando una Medaglia d’Argento. Alla fine d’ottobre 1917, in seguito allo sfondamento di Caporetto, partecipa alle missioni di protezione dei reparti italiani in ritirata. Il 10 gennaio 1918 consegue una seconda Medaglia d’Argento. Lascia l’aviazione nel 1919 arruolandosi nell’Arma dei Carabinieri. In Argentina vivono ancora oggi i parenti dell’aviatore di Silanus. L’Aeroporto Internazionale di El Calafate è intitolato al Comandante Armando Tola mentre il Soprano Virginia Tola illustra il bel canto argentino.

Keyword


Tola; Sardegna; Argentina; Italia; guerra

Full Text

PDF (Español)


DOI: http://dx.doi.org/10.19248/ammentu.275




ItalianoEnglishFrançaisEspañolPortuguêsCatalàSardu
AMMENTU - Bollettino Storico e Archivistico del Mediterraneo e delle Americhe. Periodico semestrale pubblicato dal Centro Studi SEA di Villacidro e dalla Casa Editrice Aipsa di Cagliari. Registrazione presso il Tribunale di Cagliari n° 16 del 14 settembre 2011. ISSN 2240-7596 [online].

CURRENT ISSUE
Lodo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1
ANNOUNCEMENTS
Logo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1