Ai primordi dell’emigrazione sarda in America del Sud: il caso dell’emigrazione in Brasile del 1896-1897

Carlo PILLAI

Abstract


L’articolo tratta dell’emigrazione sarda in Sud America, fenomeno inizialmente insignificante, poiché proveniva principalmente dalle regioni settentrionali italiane. Nella seconda metà del XIX secolo questo fenomeno si diffuse anche nell’Italia del sud e, alla fine dell’Ottocento, in Sardegna, dove assunse un certo rilievo, specialmente in direzione del Brasile, dell’Uruguay e dell’Argentina, al punto che della questione si interessarono, tra altri, la stampa, le autorità locali e una giovane istituzione, come la Camera di Commercio di Cagliari, che ha avuto un ruolo positivo nel collegamento tra l’isola e il Nuovo Mondo.

Keyword


Emigrazione sarda; camere di commercio; Argentina; Brasile; Uruguay

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.19248/ammentu.267




ItalianoEnglishFrançaisEspañolPortuguêsCatalàSardu
AMMENTU - Bollettino Storico e Archivistico del Mediterraneo e delle Americhe. Periodico semestrale pubblicato dal Centro Studi SEA di Villacidro e dalla Casa Editrice Aipsa di Cagliari. Registrazione presso il Tribunale di Cagliari n° 16 del 14 settembre 2011. ISSN 2240-7596 [online].

CURRENT ISSUE
Lodo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1
ANNOUNCEMENTS
Logo Atom
Logo RSS2
Logo RSS1